EDIZIONE 2018

CHIAMATA ALLE ARTI E ALLE SCIENZE 2018

V edizione

E’ in programma a Rovereto il giorno 8 e 9 novembre la V edizione il progetto Chiamata alle Arti e alle Scienze, iniziativa ideata dall’associazione culturale Artea sostenuta dall’ufficio istruzione della Comunità della Vallagarina. Il format prevede l’allestimento di un ciclo di più laboratori artistici e scientifici, proposti alle scuole in forma gratuita, condotti da professionisti ed esperti non provenienti dal mondo della scuola, ma ad essa complementari. Gli incontri, proposti in forma di laboratorio, hanno l’obiettivo di aiutare le giovani generazioni ad incontrare il mondo adulto ed in particolare le professioni costruite sulla cultura, l’arte e la scienza in grado di stimolare nei giovani nuovi interessi ed incoraggiare la creazione si sé possibili nell’ambito professionale. In un periodo in cui la scuola trentina comincia a parlare di alternanza scuola-lavoro, facilitare una connessione tra istituzioni scolastiche e mondo adulto è forse la strategia migliore per accendere entusiasmi in grado di contrastare un senso generale di sfiducia verso il futuro, alimentando invece un approccio più curioso e propositivo.

Il palinsesto si costruisce annualmente dalle proposte nate in seno al network degli enti coinvolti. Nell’arco delle edizioni precedenti, le singole realtà del territorio hanno saputo cogliere le potenzialità divulgative del progetto, nonché le possibilità rigenerative sul lungo periodo. Le singole attività vengono ospitate in sedi diverse dislocate lungo il salotto culturale di Rovereto (corso Bettini – corso Rosmini) con un momento conclusivo il giorno 9 novembre presso il Teatro Zandonai. In corrispondenza di ogni sede viene posto un totem recante il logo giallo della lampadina, simbolo della Chiamata alle Arti ed alle Scienze, per facilitare l’orientamento; in ogni sede, inoltre, lo staff di Artea dà assistenza ai relatori nell’accoglienza delle classi. Le giornate prevedono n°3 laboratori da 50 minuti con pausa di 15 minuti. Ogni laboratorio sarà rivolta ad una classe per volta (20-24 ragazzi).

Comunicazione- L’evento viene pubblicizzato tramite la diffusione di materiale cartaceo alle scuole all’inizio dell’anno scolastico, con una deadline di adesione al 20 ottobre 2018. le singole attività vengono rese disponibili sul sito dedicato www.chiamatallearti.tn.it.

Il giorno 10 novembre l’evento si apre alla cittadinanza con la presentazione dello spettacolo Gli spostati, performance dedicata al Centenario della Grande Guerra realizzato a cura dell’associazione culturale Artea.