9 novembre SCUOLE SUPERIORI

CHIAMATA ALLE ARTI – PROGRAMMA DEI LABORATORI ARTISTICI E CULTURALI

PRENOTA I LABORATORI DI TUO INTERESSE E INDICALI NEL MODULO DI ISCRIZIONE

ATTENZIONE: ISCRIZIONE ENTRO IL 25 OTTOBRE / FINO AD ESAURIMENTO POSTI 

Sono disponibili 3 laboratori gratuiti per disciplina ed uno spettacolo conclusivo,  sempre con accesso gratuito! Per l’assegnazione dei laboratori verrà seguito l’ordine di ricezione delle richieste. Il sito verrà aggiornato quotidianamente indicando le opzioni disponibili.

orari delle attività': 8.15-9.05 |  9.20-10.10 | 10.25-11.15 | 11.30-12.45 spettacolo “E’ guerra!” della compagnia Evoé teatro

Personaggi B- C- D
spettacolo 9 novembre ore 11.30 Teatro Zandonai – ingresso gratuito
È GUERRA 
Da Gli ultimi giorni dell’umanità di Karl Kraus 
uno studio sui confini della guerra
 in scena 4 attori confrontarsi all’interno di un “ring” in un susseguirsi di situazioni surreali e paradossali,
e un musicista che crea suoni dal vivo con uno strumento creato appositamente per lo spettacolo: La corda armonica, un sottile filo in acciaio lungo 6 metri

A partire dalla prima guerra mondiale la guerra è. Non esiste per essa ormai la possibilità di un altro tempo verbale perché da allora ci ritroviamo in uno stato di guerra permanente, senza limiti spazio-temporali. Dove e quando inizia una guerra?

Regia e Drammaturgia – Nadja Grasselli

In scena – Emanuele Cerra, Marta Marchi, Michele Guidi, Clara Setti

Creazioni sonore dal vivo – Antonio Bertoni

Disegno Luci: Luca Brun, Video promo: Nuno Escudiero, Costumi: Anna Cerbaro

Foto di scena: Daria Akimenko

Produzione: Evoè!Teatro in collaborazione con LMN-Liminale Räume

Progetto selezionato al Festival Giovanile del Teatro Internazionale di Trieste TACT 2015

12.45 RIENTRO A SCUOLA

chiamata alle arti2

LABORATORI ARTISTICI (dettagli in coda all’elenco)

_ TEATRO con Clara Setti presso Urban center corso Rosmini 58 piano 1

_ ILLUMINOTECNICA a cura di Alice Colla presso la platea del Teatro Zandonai

_ ALLA SCOPERTA DELLA TECNICA CINEMATOGRAFICA a cura di Enrico Mazzanti, Carlo Missidenti e Luigi Zoner presso Fondazione Caritro piazza Rosmini

_ GIOCOLERIA con Emanuele Cozzaglio (Magico Camillo) presso Urban center corso Rosmini 58 sala Kennedy

_ HIP HOP con Ylenia Lovato presso Urban center corso Rosmini 58 sala Cid piano 1

_ DANZA EDUCATIVA con Vanessa Bertoletti presso succursale Artea via Rialto 48

_TEATRODANZA con Fanny Oliva presso sede Artea corso Bettini 58 piano terra

_ TRUCCO DA SCENA con Lucia Santorsola presso Teatro Zandonai – camerino 1

_ TAIJI CHI con Valentina Petrolli presso sede Artea corso Bettini 58 piano 1

LABORATORI CULTURALI E SCIENTIFICI:

_ CONTATTO  laboratorio a cura del Mart – servizi educativi presso Mart, corso Bettini 43

_ IL MIO MONDO laboratorio a cura del Mart – servizi educativi presso Mart, corso Bettini 43

_ QUANTI NEURONI HAI? CERVELLINI E CERVELLONI – a cura dell’Università di Trento – Cimec presso Palazzo Fedrigotti corso Bettini

_ QUANTI CERVELLI ABBIAMO – a cura dell’Università di Trento – Cimec presso sala assessorato alla cultura corso Bettini 43 interno corte

_ TI MANGIO CON GLI OCCHI: IL CIBO COME ESPERIENZA MULTISENSORIALE – a cura dell’Università di Trento – Cimec presso Palazzo Fedrigotti corso Bettini

_ DAMMI IL TUO CERVELLO PER UN’ORA, NON SARA PIU LO STESSO – a cura dell’Università di Trento – Cimec presso Palazzo Alberti Poja corso Bettini

_ COME SI COMUNICA LA SCIENZA IN MODO ALTERNATIVO – a cura del MUSE presso Urban center corso Rosmini 58 saletta piano terra

_ LA TECNOLOGIA DI OGGI E DEL FUTURO – a cura di GDG Trento (Google Developer) presso Urban center corso Rosmini 58 sala piano terra

_ MELO FACCIO, laboratorio sul DNA della mela a cura di Fondazione Mach presso Fondazione Caritro piazza Rosmini

 

DESCRIZIONE ANALITICA DEI LABORATORI

le sedi, aggiornate quanto prima, sono collocate tra l’asse di corso Bettini e corso Rosmini

TEATRO – Dalla mente al cuore: i segreti dell’attore 

a cura della Compagnia Evoè Teatro – con Clara Setti

sibby-bandierine-al-vento 

Il laboratorio vuole sperimentare le potenzialità attoriali e quindi sensoriali dentro ognuno di noi: quali sono le caratteristiche di un attore? Quali sono i suoi strumenti di lavoro? Il laboratorio sarà una scoperta che andrà a indagare le potenzialità personali e uniche di ognuno, attraverso 3 momenti:
1) il Training psico-fisico dell’attore
2) i 4 centri energetici: lavoro sulle diverse abilità espressive del corpo attoriale
3) fondamenti di improvvisazione: i 4 passi dell’attore
abbigliamento comodo per lavorare (calzini di ricambio, magliette possibilmente maglie senza scritte)

ILLUMINOTECNICA a cura di Alice Colla – 2 laboratori disponibili

laboratorio illuminotecnica

Quando pensate alla luce, cosa vi viene in mente? E se vi dicessi che l’universo sarebbe completamente illuminato, se ci fossero corpi nello spazio?! La luce è invisibile, ma rende visibile il tutto. Questo laboratorio vuole far riflettere sulla luce, a partire da quelle che troviamo nel mondo che ci circonda: strade, supermercati, uffici, luoghi di culto o di divertimento. In secondo luogo fornirà gli strumenti base dell’arte di illuminare: l’alfabeto di questo articolato linguaggio visionario, che permette di tradurre il mondo attraverso l’introspezione, la ricerca e il confronto con gli altri ambiti della messinscena.

ALLA SCOPERTA DELLA TECNICA CINEMATOGRAFICA a cura di  Luigi Zoner e Carlo Missidenti

 

Risultati immagini per arri 535

Incontro con esperti del settore alla scoperta della costruzione di un prodotto cinematografico dal punto di vista tecnico e creativo.

GIOCOLERIA E ARTI CIRCENSI con Magico Camillo – posti esauriti

185    

Laboratorio creativo di gioco, movimento ed espressività nella scoperta delle arti circensi; filo conduttore del percorso sarà il gioco. Le esperienze sensoriali, il movimento, il gioco e le attività creative sono il cibo per il nostro cervello, attivano processi creativi che coinvolgono l’intera personalità e sviluppano competenze cognitive oltre a quelle motorie. Esse rappresentano il motore dello sviluppo armonico ed equilibrato dell’uomo.

HIP HOP ins. Ylenia Lovato – 1 laboratorio disponibile

yle  

Slegato dalla danza accademica, l’Hip Hop è una danza di strada che nasce sulle modulazioni della musica Hip Hop. Genere coinvolgente e grintoso, per essere praticato necessita di abbigliamento comodo e scarpe da ginnastica (di ricambio.

DANZA EDUCATIVA a cura dell’ass.ne Artea con Vanessa Bertoletti – posti esauriti

023

Organizzata secondo regole che danno ampio spazio alla creatività personale e corporea, la danza educativa mira in particolar modo alla consapevolezza espressiva del movimento e non all’apprendimento di codici precostituiti. Attraverso la danza l’allievo impara a conoscere il proprio corpo e ad usare il movimento come mezzo di comunicazione con gli altri, impara a scoprire che la qualità del movimento varia a seconda delle emozioni e delle sensazioni provate ed è strettamente collegata allo spazio usato, alla musica, al ritmo, e, non ultimo, alle persone che lo circondano.
In questa prospettiva metodologica la danza può essere definita come l’arte di usare e organizzare il movimento per esprimersi, comunicare e inventare; vuol dire principalmente sapersi muovere, saper creare e saper osservare.

TEATRODANZA a cura dell’associazione Artea – con Fannj Oliva – 2 laboratori disponibili

10269287_10204103832584958_2439102187904918675_o

Il corso esplora gli aspetti tecnici, improvvisativi e compositivi di teatro e danza guidando i partecipanti alla scoperta del linguaggio creativo del proprio corpo e di quello degli altri. Si consiglia abbigliamento comodo. Si lavora a piedi nudi.

 

TRUCCO DA SCENA con Lucia Santorsola – 2 laboratori disponibili

134

Breve dimostrazioni di un trucco teatrale e cinematografico.  Verranno illustrate in breve le differenze tra un trucco teatrale ed uno cinematografico: come cambiare un viso in funzione del personaggio e della scena che l’attore andrà ad interpretare. A seguire piccola dimostrazione pratica.

TAIJI CHI a cura dell’ass.ne Artea con Valentina Petrolli - posti esauriti

taiji

Chi lo ha detto che da giovani non si senta lo stress? Per crescere bene è importante sapere attingere alle proprie energie interiori, ritrovando equilibrio e calma anche in piena adolescenza. proviamoci con il taiji chi!

LABORATORI CULTURALI E SCIENTIFICI

CONTATTO – Progetto di Thea Unteregger – Mart – 3 laboratori disponibili

38 Contattomart_logo

Il critico d’arte Nicolas Bourriaud afferma che “L’arte è entusiasmante nella misura in cui rimane oggetto di confronto”. Al centro di questo laboratorio c’è la convinzione che le opere d’arte rappresentino straordinarie aperture al dialogo e alla discussione in grado di proporre spazi liberi per inattese esperienze estetiche. I ragazzi sperimentano tutto questo. La classe, suddivisa in gruppi, esplora autonomamente le sale del Mart, seleziona le opere più interessanti e costruisce ponti tra le proprie esperienze quotidiane e il mondo dell’arte (ponti espressi con paia di scarpe di varie tipologie e installazioni con carte ritagliate). Le riflessioni degli studenti incontrano i pensieri degli artisti, attraverso il ruolo dei mediatori del museo.

IL MIO MONDO – Progetto di Carlo Tamanini – Mart – 3 laboratori disponibili

37 Il mio mondomart_logo

Questa proposta è un laboratorio di personali sperimentazioni nelle sale espositive del Mart, a diretto contatto con le opere d’arte. Ogni studente seleziona e disegna dettagli tratti da opere esposte al museo e crea grafiche con il colore preferito. Queste composizioni vengono portate all’interno di rielaborazioni nel proprio volto, sviluppato attraverso sintetiche espressioni grafiche ispirate alle opere dell’artista britannico Julian Opie. Dietro la trasparenza di volti simili ma al contempo differenti, compaiono, così, rappresentazioni di mondi personali, mondi di idee, di sentimenti e di pensieri…

QUANTI NEURONI HAI? CERVELLINI E CERVELLONI – a cura di Università di Trento – Cimec – posti esauriti

Pulcino©ACN Lab_CIMeCunitnCimec

Viaggio alla scoperta del cervello con la neuroscienziata Elena Lorenzi: chi è più intelligente tra una scimmia e una balena? Come fare per capirlo? Ed ancora: un cervello piccolo è sinonimo di stupidità, oppure le dimensioni non contano poi più di tanto? Saranno questi alcuni interrogativi ai quali la nostra ricercatrice risponderà durante il suo laboratorio. – 2 laboratori disponibili (I turno ore 8.15, III turno ore 10.25)

QUANTI CERVELLI ABBIAMO ? – a cura dell’Università di Trento – Cimec posti esauriti

Viaggio alla scoperta dell’importanza della comunicazione dei neuroni nel nostro cervello, per compiere semplici azioni ed elaborare pensieri che fanno parte della vita di ogni giorno. Conduce l’incontro la Dott.ssa Simona Monaco. – 1 laboratorio disponibile (III turno ore 10.25)

img1

unitnCimec

TI MANGIO CON GLI OCCHI: IL CIBO COME ESPERIENZA SENSORIALE – a cura dell’Università di Trento – Cimec – posti esauriti

Max Zampini©ilGiornale.it unitnCimec

IL laboratorio vede gli studenti collaborare attivamente attraverso un’esperienza “mangereccia” dedicata alla percezione sensoriale del cibo. Attraverso sofisticati esperimenti di laboratorio condotti su consumatori volontari, il dott. Massimiliano Zampini ha confermato un antico sospetto: i cinque sensi ci ingannano! Quando parliamo con qualcuno non ci limitiamo ad ascoltarne la voce, ma ne cogliamo gestualità ed espressioni, mescolando stimoli uditivi e visivi: allo stesso modo, quando mangiamo, non ci limitiamo a gustare gli alimenti, ma ne cogliamo colori, odori e…suoni. IL cibo è l’esperienza multi sensoriale per eccellenza! – 2 laboratori disponibili (II turno 9.20, III turno 10.25)

DAMMI IL TUO CERVELLO PER UN’ORA, NON SARà PIù LO STESSO! L’AZIONE DELLE DROGHE VISTA DA UN NEUROSCIENZIATO – a cura dell’Università di Trento – Cimec -posti esauritiBrain©MS Artwork aka Muhammed SalahunitnCimec

Com’è ormai risaputo, le sostanze psicotrope imitano e spiazzano l’azione dei mediatori chimici del cervello, hanno effetti acuti e a lungo termine e determinano dipendenza psichica e fisica. Droghe come ad esempio LSD ed ECSTASY / MDMA  non alterano solo la percezione sensoriale, ma la stessa struttura e funzione dei neuroni: lo indicano esperimenti condotti su ratti e moscerini della frutta. Durante il laboratorio del prof. Yuri Bozzi, gli studenti avranno l’opportunità di scoprire gli aspetti meno conosciuti del tema e di sbizzarrirsi con le domande più fantasiose! – 3 laboratori disponibili

 

COME SI COMUNICA LA SCIENZA IN MODO ALTERNATIVO a cura del Muse – 1 laboratorio disponibile

logo muse museo delle scienze

Workshop dedicato alle modalità di comunicazione della Scienza con la partecipazione attiva degli studenti guidati dagli operatori Serena Dorigotti e Costantino Bonomi del MUSE di Trento.

LA TECNOLOGIA DI OGGI E DEL FUTURO a cura di GDG Trento (Google Developer) con Mattia Gasperotti – posti esauriti
tecnologia
Passato, presente e futuro della tecnologia. Cosa è stato creato fino ad ora? A cosa si sta lavorando nel laboratori delle grandi aziende tecnologiche? Cos’è l’intelligenza artificiale e come funziona? Negli smartphone, nei televisori, negli elettrodomestici ma anche in orologi e lenti a contatto! La tecnologia è sempre più presente nella vita delle persone, imparare a conoscerla può essere molto importante. Durante l’incontro vi mostreremo alcune delle tecnologie sviluppate, come funzionano e come entreranno nella quotidianità delle persone.
MELO FACCIO a cura di Fondazione E. Mach – con Simone Larger – 2 laboratori disponibili
Progetto teorico/pratico sul DNA e sulla selezione di nuove varietà di Melo organizzato in moduli per coinvolgere gli studenti con una esperienza di laboratorio.

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>